Il progetto

foto Zanzara Mug

Novembre 2014. Il primo incontro con gli artisti al Parterre. foto Zanzara Mug

 Il progetto Parterre prevede la realizzazione del primo parco di arte contemporanea a matrice ludico letteraria. Parterre punta alla riqualificazione di uno spazio verde urbano di innegabile importanza storica e a dare un contributo attivo all’offerta culturale della città. Convinti che l’arte ricopra un ruolo decisivo nelle dinamiche sociali ed economiche, 30 artisti si impegneranno a titolo gratuito in un’operazione collettiva: le loro creazioni site specific di ispirazione animale e letteraria abiteranno il parco artistico permanente, restituendo al giardino un nuovo carattere ornamentale e alla città non solo un giardino attrezzato, ma la possibilità di compiere un vero e proprio viaggio: il giardino diverrà un parco artistico en plein air dove ogni artista istallerà un lavoro ispirato al tema visivo e letterario del bestiario. Fedeli allo spirito del luogo, gli interventi trarranno spunto dal rapporto che da sempre lega animali e letteratura. Le opere, creature più o meno fantastiche, diverranno i nuovi abitanti del giardino trasformato in un bestiario visitabile e narrativo, gratuito e aperto a tutti, attraente per i turisti e  attento ai bambini, per i quali saranno pensati percorsi didattici. Uno spazio abitato da animali letterari sparsi nel verde, dove vivere un’esperienza di relax e di apprendimento attivo nel verde. 

Un Parco d’Arte Contemporanea in progress, che negli anni vorremmo veder crescere grazie all’intervento di altre realtà artistiche, non solo locali, ma anche nazionali e internazionali.

Per farlo abbiamo bisogno della partecipazione di tutti.

Ti piace questo post?

Sostieni
Scarica l'app ufficiale